Allianz Pazienza Cestistica San Severo-HDL Nardò, il derby di Puglia è servito, ai gialloneri mancherà il genio di CJWilson

Un match che vale la possibilità di continuare a coltivare la striscia positiva, quello tra Nardò e San Severo in Legadue è partita di cartello tra due pugliesi che vorrebbero stupire ma che al momento procedono in Legadue tra alti e bassi.

Guardando agli immediati precedenti nello scorso settembre l’Allianz Pazienza Cestistica città di San Severo, vinse per 69 – 77, all’esordio di Supercoppa LNP Old Wild West 2022. Contro l’Hdl Nardò, nella cornice dell’Andrea Pasca. Fu un derby vero e combattuto che si disputò lungo i binari di una sostanziale stabilità per gran parte del match, durante il quale le due contendenti si diedero battaglia. Nelle fila dei granata fecero bene Poletti, Vasl e Ceron. Dall'altra parte brillarono Bogliardi, Wilson e Daniel. Ai granata mancherà con tutta probabilità Ceron, ai gialloneri Wilson. La società foggiana ha fatto sapere con una nota che CJ Wilson non sarà disponibile per il derby di domenica contro l’HDL Nardò. Durante la gara contro Ferrara, l’americano ha subìto un infortunio, al già recidivo, polso destro che lo costringe a dare forfait. Le condizioni di Wilson sono monitorate costantemente dallo staff medico che valuterà nei prossimi giorni il suo rientro in campo. Se Atene piange Sparta non ride. Coach Di Carlo dovrà fare di necessità virtù, e con tutta probabilità rinunciare per noie muscolari sia all'ex Virtus Bologna Marco Ceron, sia alla stella serba Vojislav Stojanović. "La partita di Cento è stata perfetta ed autoritaria, a differenza di altre partite, siamo riusciti a tenere la barra dritta e a portare a casa la vittoria. Siamo usciti da Cento con grande autostima, con grande consapevolezza nei nostri mezzi ma anche con un infermeria molto piena a cui cercheremo di sopperire raccogliendo energie proprio da quella che è stata la coesione che il gruppo ha mostrato. San Severo è un pelino più avanti a noi, e noi cercheremo in tutti i modi di venirne a capo mostrando una solidità di squadra che ci siamo costruiti in queste settimane. San Severo è un gruppo coeso che ha dimostrato di potersela giocare con i top team".

Anche Baldasso ha evidenziato rispetto alla vittoria di Cento che "Sia stato molto importante soprattutto per come si è arrivati alla vittoria dopo, una una caduta diciamo un po' brusca con Cividale. Siamo stati molto bravi a cambiare, resettare subito mentalmente rispetto a quella sconfitta e rimetterci subito in gioco. Secondo me abbiamo fatto dei buoni passi avanti anche nel giocare insieme e riuscire a sopperire, anche rispetto alle difficoltà, come ad esempio la mancanza di Ceron negli ultimi due quarti. C'è stato grande spirito di sacrificio e voglia di uscire da questa situazione tutti insieme quindi sicuramente una vittoria importante contro una squadra sicuramente molto ben attrezzata che sta facendo un ottimo campionato Venendo a San Severo, sicuramente sono partite che hanno una carica una carica diversa. Non ci dobbiamo assolutamente tra virgolette rilassare, dobbiamo continuare a lavorare perché dobbiamo fare tesoro di quello che è stato il nostro percorso fino ad adesso. San Severo è una squadra che abbiamo già incontrato in Supercoppa e ci ha fatto male e nonostante fosse precampionato. Abbiamo capito che  vogliono fare una stagione importante, dobbiamo far tesoro di quello che è stato il nostro percorso. Abbiamo capito che non esistono partite diciamo di primo o di secondo livello. Sono tutte assolutamente importanti e se vogliamo iniziare, forse con un po' di ritardo, un percorso di un certo tipo. Non bisogna mollare la presa dell'acceleratore e continuare a spingere. Quello con San Severo è un Derby e credo che i primi a sentire questa partita siano loro e sicuramente vorranno insegnarci un po' come come viene giocata qua questa partita. Noi ci stiamo preparando al meglio e speriamo che siate in tanti".

0
0
0
s2sdefault

ADV

salento magazine

I più letti