Lecce: coprifuoco prolungato anche per la stagione estiva? Il presidente Minerva scrive a Draghi ed a Emiliano e si fa interprete del "sentimento di insicurezza delle imprese e dei lavoratori del turismo"

Il coprifuoco estivo alle 22 sarebbe una iattura per un territorio che vive di turismo. Un'ipotesi che ha allarmato e non poco, non solo la comunità, ma anche quegli operatori turistici che dopo le vacche magre del lockdown sperano di rifarsi con una stagione estiva che si annuncia quanto mai difficoltosa.

Il presidente della Provincia che è anche primo cittadino di Gallipoli ha preso carta e penna ed ha deciso di scrivere al Presidente del Consiglio dei Ministri , Mario Draghi, ed al governatore di Puglia, Michele Emiliano. "Vi scrivo per rappresentarvi lo stato di agitazione ed allarmismo generatosi in seguito alle notizie diffuse ieri dai principali media italiani, con riferimento alla conferma del coprifuoco alle ore 22.00 ed alla possibilità che questo venga prolungato anche per la stagione estiva".

"Quella di ieri è stata una giornata controversa, con la gioia del calendario delle riaperture e il timore del “coprifuoco prolungato”. Pur consapevole dell’odierna situazione pandemica che obbliga tutti noi alle dovute misure per contenere la diffusione del virus – fermo restando la campagna di vaccinazione in essere – è mio dovere farmi interprete del sentimento di insicurezza proprio delle imprese turistiche e dei lavoratori del Salento, regione che storicamente accoglie turisti e cittadini da ogni dove. Aziende, operatori e lavoratori hanno bisogno di ripartire e, se l’Rt di contagio scende, credo che si possa ritornare alla sperata normalità".

0
0
0
s2sdefault

ADV

salento magazine

I più letti